News 2015

AIA MATERA NEWS

14-15 MAGGIO 2015

Al raduno Play off CAN D c'è anche Santarsia.

 

Concluso a Coverciano il raduno playoff per gli arbitri a disposizione della CAN D che il Commissario Carlo Pacifici ha voluto dedicare alla memoria di Luca Colosimo, presente nella scorsa stagione proprio a questo incontro che l'avrebbe portato in CAN PRO e che è stato additato come esempio di come un arbitro dovrebbe affrontare questo tipo di appuntamenti e non solo.
La giornata si è aperta sul terreno di gioco con gli arbitri ed assistenti divisi in terne impegnate in esercizi di riscaldamento pre-gara guidate dai preparatori del Settore Tecnico. In tribuna erano presenti gli osservatori che ogni domenica devono valutare anche questo importante momento non avulso dalla prestazione complessiva.
Dopo una breve riunione per gli osservatori stessi dedicata agli assistenti, in cui i componenti Calcagno e Ramicone hanno presentato le positività e le negatività degli aspetti atletici-tattici-tecnici e di atteggiamento da valutare nella prestazione, il componente Ciampi ha riassunto a tutti i partecipanti le norme che regolano l'esecuzione di tiri di rigore che potrebbero avvenire nelle gare di playoff.
Ultima parte tecnica dedicata alla visione di filmati con la commissione che ha analizzato gli episodi sia dal punto di vista tecnico sia da quello comportamentale con suggerimenti su come migliorare nei vari casi anche se la decisione finale presa è stata corretta.
Dopo un saluto con i migliori auguri a tutti da parte di Gianluca Rocchi, il "rompete le righe" di Carlo Pacifici che ha ringraziato tutti per l'impegno profuso in questa stagione con un pensiero particolare ad Enrico Preziosi e Francesco Squillace che concludono la loro esperienza come componenti della CAN D, salutati con un fragoroso applauso da tutti i presenti.

Nella foto principale Gianluca Rocchi e Carlo Pacifici. Nelle altre foto alcuni momenti del raduno


AIA BASILICATA NEWS

15 APRILE 2015

Il raduno top class CRA Basilicata 2014-15

 

Con i campionati regionali ormai in dirittura d’arrivo, sta per concludersi un’altra stagione sportiva anche per l’intera squadra arbitrale lucana che, ancora una volta si è riunita per uno stage tecnico-atletico. Venerdì 10 aprile infatti, nella Città dei Sassi, si sono ritrovati i migliori tra arbitri ed assistenti, per partecipare al consueto Raduno Top Class di fine Campionato. Grande la disponibilità della Sezione di Matera e del suo Presidente Carmine Pallotta che, come sempre, ha messo a disposizione i locali sezionali per la parte tecnica del raduno.
Come già avvenuto nei precedenti incontri, la parte atletica ha decretato l’inizio dei lavori, evidenziando, ancora una volta, risultati ottimali sia per arbitri che per assistenti. Molto soddisfatto il Presidente del Comitato Regionale Arbitri lucano, Michele Di Ciommo, che, in virtù delle prove sostenute, ha costatato una crescita sotto il profilo atletico dei “suoi” arbitri.
Dopo qualche indicazione tattica sul campo, l’intero gruppo si è trasferito presso la Sezione materana per la parte tecnica dello stage, dove sono state analizzate alcune situazioni inerenti alla stagione sportiva in corso, per poi sostenere i consueti quiz tecnici.
Sia il Presidente Di Ciommo che i componenti CRA Enzo Gallipoli e Mario Volpe hanno spronato i Top Class lucani a dare il massimo in queste ultime e delicatissime gare, che decreteranno promozioni e retrocessioni nei massimi campionati regionali.
L’iniziativa portata avanti dal Comitato Regionale Arbitri, di tenere questi incontri in sedi differenti, è la dimostrazione del lavoro di collaborazione tra il Comitato stesso e le cinque Sezioni lucane che, con la loro disponibilità, contribuiscono, senza ombra di dubbio, alla crescita dell’intero team arbitrale lucano.

Foto: in alto il Presidente CRA Michele Di Ciommo durante il suo intervento; momenti dei test atletici; parte tecnica dello stage; la locandina dell’evento.


AIA MATERA NEWS

13 MARZO 2015

22 nuovi fischietti

 

Terminata la parte formativa, la Sezione di Matera, con la prova finale di qualche giorno fa, ha aggiunto alla suo organico sezionale ben ventidue nuovi giovani associati. Nella giornata di sabato 7 marzo, i giovani aspiranti arbitri hanno brillantemente superato l’ultimo step, esaminati dal Componente del Comitato Regionale Arbitri lucano Enzo Gallipoli, con la presenza del Presidente di Sezione Carmine Pallotta e del collaboratore Francesco Santarsia.
Segno tangibile di uno scrupoloso lavoro di selezione, si annoverano tra i nuovi fischietti giovani tra i 15 ed i 20 anni e, per la prima volta, due colleghi senegalesi, sinonimo di come la nostra associazione miri a favorire anche l’integrazione sociale sull’intero territorio nazionale.
Radunati, dapprima, presso il polo atletico della città dei Sassi, i colleghi sono stati impegnati nei consueti test atletici, peraltro brillantemente superati, per poi affrontare la consueta prova tecnica finale in aula.
Inutile ribadire l’ottima preparazione ricevuta, grazie all’impegno ed alla professionalità del collega Cosimo Contini, il quale ha seguito i ragazzi durante tutto il percorso formativo. Non resta, quindi, che attendere l’esordio stagionale dei nuovi immessi, con le relative motivazioni e stati d’animo che solo il ruolo arbitrale è in grado di trasmettere.
Al termine della giornata, il Presidente di Sezione Pallotta, ha ribadito fortemente quanto impegnativo sia stato il lavoro di reclutamento e di selezione; un obiettivo reso possibile grazie ad un Consiglio Direttivo Sezionale giovane, intraprendente e collaborativo.

Matera / Basilicata / Italia

PROSSIMO EVENTO

IN SEZIONE

 Stagione Sportiva 2017/2018

01

RIUNIONE TECNICA OBBLIGATORIA

Venerdì

ARRIVEDERCI AD OTTOBRE



AIA FIGC
calcio a 5
LEGA NAZIONALE DILETTANTI
FIGC BASILICATA